Cristina Tolli – Respiri di Vita

Bentornati alla rubrica settimanale con le interviste ad Autori e Autrici emergenti.

Marzo è il mese delle donne e per questo la rubrica del Caffè Letterario per questo mese ospiterà solamente autrici. Consideratelo un piccolo omaggio a tutte le donne, che spesso, specie nel mondo editoriale, vengono considerate “meno brave” o non all’altezza di scrittori uomini. Beh con questi appuntamenti settimanali voglio dimostrare l’esatto contrario e per farlo cominciamo proprio con Cristina.

Benvenuta Cristina, innanzitutto grazie per la disponibilità e benvenuta. Presentati ai nostri lettori.

Ciao a tutti, innanzitutto ti ringrazio Daniele per questa bella opportunità! Io mi chiamo Cristina Tolli, ho diciannove anni e come già saprete sono un’autrice emergente!

Sono un’adolescente solare e tranquilla e tra le mie passioni più grandi c’è la scrittura, ma anche la lettura.

È un piacere avere un’ospite così giovane e già avviata alla scrittura come te, cosa posso offrirti Cristina? Caffè, The o Tisana?

Un caffè al ginseng in tazza grande va benissimo, grazie. 

Come nasce la passione per la scrittura?

La mia passione per la scrittura nasce all’età di quindici anni, usavo la scrittura come “valvola di sfogo” visto che a scuola non era un bel periodo per me. Successivamente ho smesso di scrivere per poi riprendere e sviluppare al meglio questa mia passione tre anni dopo.

Sinceramente è stato un caso. Mi è venuta in mente una storia e ho detto: “Perché no”.

Quale genere scrivi e come mai ti sei approcciata a quel genere?

Io scrivo romanzi di narrativa che trattano argomenti come l’amore e l’adolescenza. Mi piace parlare di adolescenza perché è un periodo di grande crescita e soprattutto perché è molto importante per ognuno di noi. Mi piace molto anche scrivere racconti brevi, pensieri, aforismi e poesie che a differenza dei romanzi mi permettono di scrivere in modo più fluido e di inventare varie storie per poi trasformarle in pensieri o racconti brevi.

Scrivi a mano con quaderni, appunti, diari oppure direttamente al pc?

Io ODIO scrivere a mano, ho una pessima calligrafia!! Uso PC, Tablet e cellulare.

Ti piace ascoltare musica quando scrivi oppure preferisci il silenzio? In caso di musica, cosa ti piace ascoltare?

Shhhh…Silenzio! Solo il silenzio mi aiuta a concentrarmi. E se qualcuno accanto a me parla e mi disturba va a finire male.

C’è un genere che non vorresti mai scrivere o che pensi di non riuscire a scrivere?

Non riuscirò mai a scrivere storici e fantasy. Sono due generi che non amo nemmeno leggere, purtroppo.

Cosa provi mentre scrivi i tuoi romanzi?

Mentre scrivo provo sempre un mix di emozioni particolari. Dalla felicità smisurata all’ansia incontrollata, fino ad arrivare anche alla tristezza. Mi faccio molto prendere dalla storia e mi immergo a tal punto che riesco a provare ciò che la protagonista prova in quella scena. (Lo stesso mi capita quando leggo!)

Pubblichi con casa editrice o in Self?

Ho scelto di pubblicare i miei due primi manoscritti in self per comodità e perché sentivo il bisogno di pubblicare qualcosa liberamente e senza nessun vincolo particolare imposto da case editrici. Ma in futuro ho in programma una pubblicazione che avverrà a ottobre di quest’anno con una casa editrice no eap, che ha valutato positivamente le mie poesie e ha scelto di pubblicare finalmente la mia prima raccolta poetica.

Nelle tue storie c’è un messaggio di fondo? Qualcosa che vorresti trasmettere a chi legge i tuoi libri?

Il messaggio che voglio trasmettere sempre e comunque è quello di AMARE SE STESSI E GLI ALTRI. E anche di inseguire i propri sogni e le proprie passioni, proprio come ho fatto io.

Preferisci cartaceo o ebook?

Cartaceo. È un’emozione unica sfogliare e sentire il profumo delle pagine!

Genere preferito da lettrice?

Io adoro i romanzi rosa, di narrativa contemporanea in generale, thriller e di formazione. Poi mi piacciono molto anche le raccolte di racconti brevi e poesie. Inoltre negli ultimi tempi ho scoperto la letteratura russa e me sto innamorando!

Se dovessi trovarti su un’isola deserta e potessi portarti solamente tre libri, quali sceglieresti e perchè?

Bellissima domanda! Porterei i miei due libri preferiti da sempre che sono ‘Ascolta il mio cuore’ di Bianca Pitzorno e ‘Il piccolo principe’. E come terzo libro ‘IT’ perché almeno so che ci metterò un po’ a leggerlo e così non avrò il tempo di annoiarmi!  

Respiri di Vita

Titolo: Respiri di Vita

Anno di uscita: 2021

Casa Editrice : Self Publishing

La mia ultima opera si intitola ‘Respiri di vita’ ed è stata pubblicata in autopubblicazione tramite Amazon Self Publishing a ottobre del 2021.
Diversamente dal mio primo libro che è un romanzo stavolta ci troviamo di fronte ad una raccolta, una raccolta di racconti brevi, pensieri e aforismi.
Questa raccolta l’ho scritta con l’intento di trasmettere emozioni ai miei lettori.
Le parole che leggerete sono parole d’amore, di tradimento, di perdono e di vita. Ho utilizzato la scrittura come mezzo di comunicazione per descrivere ciò che provo e ciò che ho provato.
Spero che qualche amante delle raccolte, e non solo, possa sentirsi incuriosito di fronte ad un’opera che tratta di emozioni importanti come l’amore. L’amore verso la propria famiglia, l’amore LGBT, l’amore tra una coppia di giovani, l’amore tra una coppia di anziani e l’amore che supera ogni ostacolo.
Ammetto che mi sono emozionata molto mentre scrivevo questi racconti perché tutto ciò che è stato scritto è molto personale ed introspettivo.

Vi lascio due piccoli estratti:

“La vita è un po’ come una gara
E questa gara la vinci solamente
Quando guardandoti allo specchio impari ad amare le tue imperfezioni.”

Questo è uno degli aforismi che ci sono nella terza parte del libro, quella degli aforismi appunto.

“La nostra ossessione per la vincita della gara è stata sopraffatta da qualcosa di migliore: l’amore.
Grazie alla passione per la corsa e soprattutto grazie alla maratona sono riuscita a scoprire cosa è veramente necessario in questa vita.
Ciò che veramente conta è l’amore ed io sono riuscita a trovarlo.”

Questo è il finale di uno dei racconti brevi contenuti nella prima parte del libro, come potrete notare i due protagonisti durante questo racconto si conosco, si incontrano e scoprono di amarsi. Tutto questo grazie alla corsa, una loro passione in comune!

Spero di avervi incuriosito! ❤️📚

Link per acquistare il Libro

Qui sotto trovate il link per acquistare il libro!